I risultati provvisori del concorso pubblico per l’ammissione al corso di laurea in Biotecnologie per la Salute tenuto il 2 settembre 2019, possono essere consultati al link sottoindicato, dove sono riportati il punteggio ottenuto e la posiz

Corso di Laurea in Biotecnologie per la Salute

 

 

Il Corso di Laurea (CdL) in Biotecnologie per la Salute, insieme al Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Mediche, e' inserito nell'ambito dei corsi di Biotecnologie di Area Medica, cui si rinvia per l'inquadramento del piano formativo complessivo. 

A chi si rivolge

Il Corso si rivolge a studenti interessati a conoscere i meccanismi molecolari coinvolti nel funzionamento di cellule, tessuti e organismi, a studiare le loro alterazioni in situazioni patologiche e ad applicare queste conoscenze nella produzione di beni e servizi diretti al mantenimento della salute. Per maggiori informazioni vai ai contenuti del Corso.

Il corso si propone di rendere i laureati capaci di operare come biotecnologo in diversi contesti, come laboratori di ricerca di base e applicata, centri diagnostici e industria biotecnologica. La figura professionale del biotecnologo è relativamente nuova, ma ormai ben definita a livello internazionale, e con caratterizzazioni diverse per area culturale.  

 

 

 

 

Curricula

Il corso e' articolato in cinque curricula, che si differenziano per alcune attività formative che si sviluppano negli ultimi tre cicli (o semestri) dei sei complessivi che costituiscono il piano di studio:

  • Curriculum Medico-molecolare, centrato sulle applicazioni delle biotecnologie in medicina molecolare e diagnostica di laboratorio;
  • Curriculum Medico-clinico, centrato su aspetti di medicina clinica e diagnostica strumentale proposti come campo di applicazione delle biotecnologie;
  • Curriculum Farmaceutico, che si occupa di problematiche relative allo sviluppo e alla produzione di farmaci;
  • Curriculum Alimentare, che studia metodiche per la selezione degli alimenti e per lo studio dei loro effetti sull'uomo e sugli animali;
  • Curriculum Veterinario, che approfondisce problematiche biotecnologiche in campo di medicina veterinaria.

 

Accesso al Corso

L’accesso al Corso e' regolamentato sulla base della programmazione locale con prova obbligatoria di ammissione da tenersi nel mese di settembre e comunque prima dell’inizio delle attività formative.

 

Coordinamento

Il Corso di Laurea e' incluso nell'offerta didatica del Dipartimento di Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche ed e' gestito dalla Commissione di Coordinamento Didattico, di cui fanno parte tutti i docenti che operano nel Corso. Il Coordinatore e' il prof. G. Paolella.